SEI IN > VIVERE AGRIGENTO > CULTURA
Editoriale

Dalla serie dove andremo a finire ?!? La scala dei valori

2' di lettura
38

Facciamo un passo indietro e partiamo da quella che una volta si definiva la scala dei valori. Volendo azzardare un ipotetica graduatoria sui valori che oggi dovrebbero tenersi in considerazione di cosa si potrebbe parlare?

  • Salute: Penso che godere di buona salute, oggi sia la prerogativa indispensabile per poter tracciare un punto di partenza. La provocazione che si vuole lanciare attraverso una semplicissima domanda è quella di chiedere chi la mattina alzandosi e non avendo sofferenze, apprezza di essere in buona salute. Ciò evidentemente perché lo stare bene sembra che sia un qualcosa che lo si dovrebbe avere per scontato. Invece le affermazioni che si sentono molto frequentemente, sono le lamentele, al momento in cui si ha un malessere. In ogni caso godere di buona salute, dovrebbe essere il primo desiderio da collocare in questa benedetta scala di valori.
  • Famiglia: Una dei tre pilastri su cui una volta si reggeva la società. La prima agenzia educativa, seguita dalla scuola e dalla Chiesa, che purtroppo oggi fa acqua da tutte le parti. Uno degli obbiettivi degli essere umani, anche riallacciandosi alla dottrina religiosa “Genesi 19,30-38 - "CRESCETE E MOLTIPLICATEVI" È UN COMANDAMENTO”, dovrebbe essere quello di crearsi una famiglia e continuare il percorso di vita sulla terra.
  • Lavoro: ”L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Primo comma dell’art. 1 della Costituzione Italiana. Ormai opinabile anche questo articolo, in primis perché va fatta una considerazione sull’affermazione Repubblica democratica, visto che Repubblica forse lo è, ma democratica è rimasto solo un aggettivo, ed in secondo luogo perché oggi più che di “Repubblica democratica fondata sul lavoro”, verrebbe da dire Repubblica democratica fondata sulla disoccupazione, visti i dati allarmanti che arrivano dalle circostanze e dalle situazioni che stiamo vivendo.

Quindi gli elementi che una volta contribuivano a formare questa graduatoria nella scala dei valori, oggi sembra siano diventati, davvero, una sorta di utopia.

In ogni caso al di là di quelle che sono le circostanze che stanno caratterizzando l’era moderna, è pacifico che l’essere umano che gode di buona salute, ha la possibilità di avere una sistemazione lavorativa e la fortuna di creare una famiglia e mantenerla, penso si possa ritenere un individuo super fortunato.

… continua

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di VivereAgrigento
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @vivereagrigento
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAgrigento Seguici anche sui nostri canali social, Facebook e Twitter:
Facebookfacebook.com/vivereagrigento
Twittertwitter.com/VivereAgrigento




Questo è un editoriale pubblicato il 20-02-2024 alle 19:52 sul giornale del 21 febbraio 2024 - 38 letture






qrcode