SEI IN > VIVERE AGRIGENTO > CULTURA
articolo

Per gli “Artisti per caso” le iniziative di Alfonso Burgio

1' di lettura
26

Come scritto precedentemente in questa rubrica che abbiano deciso creare per voi, vi presentiamo un’altra opera di Alfonso Burgio.

In questo caso sempre per la rubrica “Punti di Vista” Canicattì, pubblichiamo una foto che mostra una panoramica vista dalla Chiesa di Sant’Eduardo, parte alta della Via Nazionale.

In tempi lontanissimi, dietro la chiesa di "SANT'EDUARDO", in una delle zone più alte della città di Canicattì (oltre i 500 m s.l.m.), fino al principio del secolo scorso, esistevano delle cave di pietra poste a nord, e, in una di queste, formata da piccole grotte, veniva ammassata la neve che scendeva in modo molto abbondante, in città, durante gli inverni che una volta erano rigidissimi.

In questo luogo, meglio conosciuto come la "NIVERA", la neve una volta ammucchiata e pressata veniva ricoperta di paglia e durava fino all'estate per gli usi possibili e immaginabili che la comunità ne poteva fare.

#canicattì #sicily



Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2024 alle 19:25 sul giornale del 12 gennaio 2024 - 26 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode