Sabato torna la "Notte europea dei musei": i siti aperti in Sicilia

4' di lettura 11/05/2023 - Torna sabato 13 maggio la "Notte europea dei musei", giunta quest'anno alla sua diciannovesima edizione.

L'iniziativa, organizzata dal ministero della Cultura francese e patrocinata dall'Unesco, dal Consiglio d'Europa e dall'Icom, prevede l'apertura straordinaria serale di istituti e luoghi della cultura al costo simbolico di 1 euro (eccetto i casi di gratuità previsti). Obiettivo della manifestazione è quello di incentivare e promuovere la conoscenza del patrimonio e dell'identità culturale nazionale ed europea.

La Regione Siciliana, su indicazione dell'assessore ai Beni culturali e all'Identità siciliana, ha aderito all'iniziativa con una serie di aperture straordinarie e appuntamenti nei principali musei della Sicilia che, per l'occasione, saranno visitabili fino a tarda sera. Per celebrare la serata, molti siti regionali hanno programmato iniziative speciali. Per una maggiore certezza dell'orario di apertura e delle proposte di visita è sempre consigliabile consultare le pagine web o Facebook delle singole strutture museali.

Partendo da Palermo, apriranno le porte il Museo Archeologico Salinas (ore 19-24); il Museo regionale di Arte moderna e contemporanea con le due sedi di Palazzo d'Aumale e Palazzo Belmonte Riso (fino alle 24), che sabato riaprirà al pubblico il salone del primo piano e l'ala nuova del primo e secondo piano, con un inedito riallestimento della collezione permanente; la Galleria regionale di Palazzo Abatellis (ore 20-24), dove sarà visibile il piano terra dell'ala quattrocentesca, con l'esposizione di quattro dipinti seicenteschi di Giuseppe Recco raffiguranti nature morte; a Palazzo Mirto (ore 20-24) sarà aperto il piano nobile, mentre all'Oratorio dei Bianchi (ore 20-24) la chiesa inferiore con l'esposizione degli stucchi del Serpotta. Resteranno aperti anche il Villino Florio dalle 18 alle 24 e, ancora, il Centro regionale Progettazione e restauro, che aprirà la propria sede di Palazzo Montalbo dalle 19.30 alle 23.30 con una visita guidata ai laboratori di diagnostica e di restauro, oltre che alla biblioteca. Nella provincia, il Parco archeologico di Himera, Solunto e Monte Iato fino alle 23, con l'antiquarium e il museo Pirro Marconi di Himera, l'antiqurium di Solunto, quello di Monte Iato, il Museo archeologico della Valle dell'Eleuterio a Marineo, le Terme arabe a Cefalà Diana.

Ad Agrigento aderisce il Museo archeologico regionale Pietro Griffo (ore 21-00.30) con lo spettacolo sensoriale "L'anello dal passato" e un laboratorio per bambini in occasione della festa della mamma); in provincia, il Museo archeologico della Badia di Licata (fino alle 23), con un'estemporanea di arti grafica, la presentazione della guida archeologica e un concerto "Drink Floyd".

A Caltanissetta visite al Museo interdisciplinare (fino alle 24) e al Museo archeologico di Marianopoli (fino alle 24). Nel Catanese apriranno Museo della ceramica di Caltagirone, il Museo Saro Franco di Adrano (ore 20-23).

Nell'Ennese aderiscono la Villa romana del Casale e il Museo della città del territorio a Piazza Armerina (ore 20-23), il Museo archeologico di Centuripe (ore 20-23).

A Messina aperto il Museo regionale (ore 20-24), nella provincia, invece, il Museo delle tradizioni silvo-pastorali di Mistretta (ore 20-24), il Teatro antico di Taormina e il Museo archeologico di Naxos (ore 20-23), il Museo archeologico eoliano Bernabò Brea a Lipari (ore 20-23).

Nel Ragusano visite serali al complesso monumentale ex Convento della croce a Scicli e al Museo archeologico regionale di Camarina (ore 19-22).

Porte aperte a Siracusa al Museo archeologico Paolo Orsi (ore 19-22) con un percorso tematico "Per le antiche note", a Palazzolo Acreide (Sr) al Museo archeologico Palazzo Cappellani (ore 19-23), al Parco archeologico Leontinoi e Megara (fino alle 22) con l'esposizione "Ambre e bronzi da Cava S. Aloe".

A Trapani aderisce il Museo regionale Agostino Pepoli (ore 20-24), secondo il seguente programma: alle 20 l'itinerario per famiglie "Bimbi al Museo"; alle 21 percorsi guidati "Tra arte e racconto", alle 22 "Chitarre al Museo, da Bach a Francisco Tàrrega", concerto di Chiara Buzzurro, Ivan Strano e Claudio Terzo. In provincia, il Parco archeologico Lilibeo di Marsala (Ore 20-23) con l'itinerario "Storie dal mare"; il Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria, con l'area monumentale di Selinunte (ore 20-24), il Museo del Satiro di Mazara del Vallo (ore 20-24), il Museo Castello di Grifeo di Partanna (ore 20-24); il tempio del Parco archeologico di Segesta (ore 19.30-22.30).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2023 alle 19:37 sul giornale del 12 maggio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione sicilia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d8n4





logoEV
qrcode