Botte e bruciature di sigaretta a bimbo di 4 anni: indagati madre e compagno

1' di lettura 04/01/2023 - AGRIGENTO -  Avrebbe picchiato il figlio di quattro anni insieme con il compagno causandogli gravi lesioni alle dita delle mani e dei piedi, oltre che al sacco scrotale.

La vicenda arriva da Agrigento, dove la squadra mobile ha condotto una indagine sotto il coordinamento della procura guidata da Salvatore Vella. La donna e il compagno devono rispondere di maltrattamenti e lesioni gravi a danno di minore in concorso: l'aggressione al bambino sarebbe avvenuta con un oggetto. L'indagine, che si è conclusa con l'avviso alla donna e all'uomo, ha preso il via da una segnalazione dei medici dell'ospedale Garibaldi-Nesima di Catania dove il bambino, che presentava anche bruciature di sigarette sul corpo, era stato trasportato d'urgenza viste le condizioni cliniche. Le indagini della Mobile, diretta da Giovanni Minardi, sono andate avanti con intercettazioni ambientali e telefoniche che avrebbero svelato il comportamento dei due.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 04-01-2023 alle 16:05 sul giornale del 05 gennaio 2023 - 40 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dLy1





logoEV
qrcode