Covid, la Sicilia resta in zona arancione

1' di lettura 23/04/2021 - Da lunedì 26 aprile buona parte dell'Italia sarà in zona gialla. Alcune regioni però, tra cui la Sicilia, dovranno attendere e resteranno in arancione

La Sicilia resta in zona arancione: lo prevede la nuova ordinanza che il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà in giornata sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia.

Nessuna sorpresa quindi: l'isola, stando ai dati dell'ultimo monitoraggio settimanale ministero-Iss, ha l'indice Rt pari a 1.12. Assieme alla Sicilia sono in zona arancione Calabria, Puglia, Basilicata e Valle d'Aosta, mentre la Sardegna è l'unica regione ancora in rosso.

Il resto d'Italia passa in zona gialla. Un cambio molto atteso perché il colore giallo consentirà una serie di riaperture, secondo quanto previsto dal nuovo decreto varato dal governo Draghi. Le nuove ordinanze saranno in vigore da lunedì 26 aprile.

Sicilia arancione quindi, ma macchiata di rosso: sono 56 i Comuni siciliani in lockdown, la metà nella provincia di Palermo, capoluogo compreso.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 23-04-2021 alle 12:30 sul giornale del 24 aprile 2021 - 131 letture

In questo articolo si parla di attualità, marco vitaloni, articolo, zona arancione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bY8Y